Enciclopedia di Beetlejuice : BOGEY & BOGGART

enciclopediabeetlejuice

 
BOGEY
Nel folclore britannico, il termine, in questa o altre forme lessicali (quali Boogie-Man, Bug-a-boo, Boo, Bugbear, Bock, Boggart e Bogeybeast) si riferisce a una classe di spiriti e spiritelli maligni che, in gruppo o da soli, amano far danni.
Come tali son presenti anche in altre culture con altri nomi, sinonimi di demonio: in Galles è chiamato bug (fantasma); in Scozia bogle, in Germania Boggelman, in Irlanda puca. In ogni caso esso, di solito grande e nero, si manifesta di notte e spaventa i bambini.
In passato era lo spauracchio, una minaccia invocata per spaventare e quietare i bambini irrequieti e come tale si ritrova nel folclore italiano come l’Uomo Nero, Babau, il Lupo, ecc.

BOGGART
È una variante del vecchio Bogey, con aspetti da poltergeist giacché si comporta in modo malevolo, fastidioso e spaventoso. Non appare ma si manifesta attraverso scherzi (quali far volare le lenzuola) terribili, rumori o risate, graffi, pugni, pizzicotti; talvolta può afferrare e portare via le persone.
Abita nelle vecchie case, al cimitero o nei campi, talvolta nel corpo di cani o gatti, nel qual caso è neutralizzato con l’esorcismo. Però è spaventato dalle automobili, il che spiega perché ormai è raro ai nostri tempi.

boggart