La Morrigan,Regina spettrale della guerra

0

LOGOFREDDY

 

La Morrigan, regina suprema e dea dei Tuatha de Danann, soprintendeva al benessere e ai conflitti di quel popolo fatato contro i Firbolg per il possesso della terra d’Irlanda, I bardi e gli arpisti, che di notte accompagnavano con canti i guerrieri e li aiutavano a riposare dopo dure giornate di cruente battaglie, concepirono il seguente paradosso: la Morrigan non era una dea, bensì una trinità. Era un singolo spirito di grande ferocia, in possesso di almeno tre nomi diversi e di tre identità separate.
Quando con il sangue versato  in battaglia compiva misteriose  magie. veniva chiamata Macha. Il nome Badb le veniva invece attribuito quando si trasformava in un essere gigantesco e prediceva ai
soldati il futuro che li attendeva in battaglia. Era infine conosciuta anche come Neman. l’essere che mutava forma e figura. Tutte e tre erano solite scivolare nel corpo di cornacchie nere per sorvolare i campi di battaglia in attesa di potersi nutrire della carne delle vittime.

Continue reading

 

Enciclopedia di Beetlejuice : BANSHEE

0

enciclopediabeetlejuice

 

Fa parte, con alcune varianti, del folclore della Scozia e dell’Irlanda. È uno spirito di donna presagio di morte specialmente per le famiglie il cui cognome inizia con “Mac” oppure “O”. E bella con capelli fluttuanti e di solito indossa una mantella grigia su un vestito verde ma talvolta appare anche tutta in bianco o rosso. Il banshee appare come una donna che canta, o che indossa un velo avvolta in un sudano o che vola in una notte di luna, piangendo amaramente. Soprattutto il pianto lamentoso è il sicuro segno del destino incombente. Sia in Irlanda sia nelle Highlands scozzesi il banshee è noto anche con il nome di BeanNighe che significa “Piccola lavandaia vicino al guado”.

Continue reading